Qualcosa di me ...

venerdì 2 gennaio 2015

Come dosare gli alimenti senza bilancia!

Chi per questioni di dieta, chi per abitudine, chi per bisogno, chi per riuscire a tenere meglio sotto controllo le quantità: la bilancia da cucina è diventata ormai indispensabile nella "vita culinaria" di tutti i giorni. Ma come facevano un tempo, come facevano le nonne quando non c'era la bilancia a dosare bene le quantità di cibo? 
Se anche per voi la bilancia è diventata uno strumento dal quale non riuscite a staccarvi ma che non sopportate più, ecco qui qualche piccolo trucco e qualche piccolo consiglio per dosare bene le quantità di cibo senza ricorrere forzatamente all'uso della bilancia.
Buona lettura!

Per dosare gli alimenti senza l'uso della solita bilancia basta munirsi di semplici ma preziosi utensili da cucina: 
- un bicchiere da acqua (tipo quelli della Nutella)
- un cucchiaio da minestra
- un cucchiaino 
- un piccolo mestolo

Ora con questi strumenti possiamo dosare gli alimenti che vengono consumati più frequentemente.
- 2 bicchieri colmi di pasta cruda equivalgono a 80 gr. Se la pasta è cotta, per dosare 80gr vi masterà riempire il piatto con 3 mestoli rasi di alimento;
- ½ bicchiere di riso crudo della cottura contiene equivale a 80gr. Come per la pasta, se il riso e cotto dosate 3 mestoli rasi per avere 80gr di alimento;
- 1 cucchiaino di formaggio grattugiato tipo Grana corrisponde a 5 gr;
- 1 cucchiaio di olio equivale a 10 gr.
- 1 cucchiaio colmo di cereali equivale a 20gr;
- 1 cucchiaino di marmellata raso equivale a circa 5gr;

Nei casi in cui non sia possibile usare questi strumenti per dosare il cibo ricordate che:
- il pane lo potete dosare in base al tipo: un mignon corrisponde a 30gr, una rosetta piccola a 60gr mentre un panino grande a 100gr;
- un cracker (così come un grissino) di norma pesa circa 5gr;
- una patata piccola sbucciata si aggira attorno ai 60gr, mentre una grande pesa circa 150gr;
- una fetta di prosciutto crudo dalle normali dimensioni pesa circa 15gr, una fetta comune di prosciutto cotto si aggira attorno ai 20gr, una fetta di fesa di tacchino confezionata si aggira attorno ai 20gr mentre una fetta di bresaola pesa circa 10gr.

Oltre agli utensili da cucina potete utilizzare come unità di misura il palmo, il pugno o il pollice della vostra mano.
- 1 fetta di carne o di pesce spada grande quanto il palmo ben aperto della mano equivale a circa 120-150gr di alimento crudo e a 90gr circa di alimento cotto;
- una porzione di frutta da 150-200gr equivale al contenuto in un pugno della mano;
- una fetta di pane grossa quanto la propria mano aperta va dai 40 ai 60gr;
- un pugno abbondante di riso crudo equivale a 50gr.

Specialmente se siete a dieta o se siete degli irrefrenabili pesatori di alimenti, potete dosare bene il cibo che mangiate senza bilancia ricordando inoltre che:
- una mozzarella grossa come una pallina da tennis è circa 125gr;
- una pallina di gelato è circa 50gr;
- 80gr di prosciutto o roosbeef potrebbero equivalete a 4 fette grandi;
- un bicchiere da acqua pieno di latte equivale a circa 200ml, mentre un bicchiere di plastica (di quelli dei distributori di bevande calde) equivale a 100ml;

- un pollice corrisponde a 30gr di formaggio o di carne;
- la prima falange del pollice equivale ad un cucchiaino;
- la mano a coppa equivale a 30 grammi di frutta secca o 60 grammi di salatini.

Per quanto riguarda la pasta: 
- Spaghetti di media grandezza, 10 grammi = 11 spaghetti
- Orecchiette, 10 grammi = 13 orecchiette
- Fusilli, 10 grammi = 10 fusilli
- Sedanini, 10 grammi = 10 sedanini
- Gnocchetti sardi, 10 grammi = 33 gnocchetti
- Tubetti, 10 grammi = 32 tubetti
- Tortelloni tipo Barilla, 30 grammi = 10 tortelloni
- Tagliatelle all'uovo: una matassina = 20 grammi

Un piatto fondo di PASTA o RISO:
- colmo al bordo esterno 120g;
- colmo nel bordo interno 80g;
- raso nel bordo interno 60g.

Un piatto di MINESTRA (q.ta' di PASTA o RISO):
- colmo al bordo esterno 60g;
- colmo nel bordo interno 45g;
- raso nel bordo interno 30g. 

Ricordate che la pasta corta (tipo fusilli, farfalle ecc) da cruda pesa circa 1gr a pezzo (1 farfalla=1gr) e che una volta cotta aumenta il suo peso di due volte (80gr di pasta cruda = 160gr di pasta cotta), mentre la pasta lunga (tipo gli spaghetti, tagliolini ecc) e i cereali (tipo riso, orzo, farro) una volta cotti aumentano il loro pesa circa circa due volte e mezzo (80gr di spaghetti o di riso crudi = 200gr da cotti).

Per finire ecco qui altre indicazioni che potrebbero tornarvi utili:
- 1 cucchiaino raso di zucchero 4g;
- 1 cucchiaino di miele 7gr;
- 1 cucchiaino raso di burro 5g;
- 1 cucchiaino raso di farina o di cacao 4gr;
- 1 cucchiaio colmo di pastina 14g;
- 1 cucchiaio colmo di fiocchi di mais (corn-flackes) 14g;
- 1 cucchiaio colmo di riso 18g;
- 1 cucchiaio colmo di burro 15g;
- 1 cucchiaio fondo di olio 14g;
- 1 cucchiaio colmo di margarina 14g;
- 1 cucchiaio colmo di zucchero 15g;
- 1 cucchiaio di formaggio grattugiato 15g;
- 1 tazzina di caffè 30g;
- 1 tazza di thè 160g;
- 1 tazza di caffè-latte 250g:
- 1 bicchiere di acqua 130g;
- 1 bicchiere di vino 130g;
- 1 fetta biscottata 8-10g;
- 1 biscotto 6-8g;
- 1 fetta di pancarrè 20g;
- 1 coppetta di macedionia 130g;
- 1 grappolo di uva piccolo 150g;
- 1 frutto grande (mela) 240g;
- 1 frutto medio (medio) 140g;  

Per quanto riguarda le porzioni di cibo da fare durante i pasti (per esempio pranzo o cena) ricordate che una porzione di: 
- frutta equivale a 150gr;
- verdura equivale a 200;
- insalata in foglie equivale a 80gr;
- pasta o riso (o altri cereali) equivale a 80gr da cruda;
la porzione di pasta/riso può essere sostituita con 200gr di gnocchi di patate. Se non mangiate il primo consumate due porzioni di pane. 
- pane equivale a 50gr; 
la porzione di pane può essere sostituita da 150gr di patate. 
- latte equivale a 150ml;
- formaggio fresco tipo mozzarella equivale a 100gr;
- formaggio stagionato tipo grana, groviera, pecorino, fontina equivale a 50gr;
- olio equivale a 10gr (un cucchiaio); 
- dolciumi tipo torte, gelati o dolci al cucchiaio equivale a 100gr (30gr se si tratta di snackes, cioccolata o barrette);
- carne equivale a 100gr;
- pesce equivale a 150gr;
- di uova equivale a 1 uovo; 
- salumi equivale a 50gr;
- legumi freschi equivale a 150gr;
- legumi secchi equivale a 50gr;
- frutta secca equivale a 30gr (4 noci). 

Per concludere ecco qui un piccolo esempio di scaletta alimentare che può essere seguita da chiunque per farvi vedere come potete muovervi durante la giornata senza la bilancia a portata di mano :) 

COLAZIONE

- 3/4 fette biscottate integrali con marmellata
- 1 vasetto di yogurt
- un frutto di stagione 
Oppure
- 1 bicchiere di latte parzialmente scremato
- 3/4 fette biscottate integrali con marmellata
- 1 frutto di stagione 

SPUNTINO
- 1 frutto di stagione (o 1 bicchiere di spremuta di pompelmo o di arancia)

PRANZO FUORI CASA
- 2/3 piccoli mestoli di pasta (o riso) al pomodoro con 1 cucchiaino di parmigiano
- verdure crude o cotte a piacere, condite con 1 cucchiaio d’olio
- 1 frutto di stagione

Oppure
- 1 fetta di pane grossa come la tua mano
- affettati magri per gr 100
- verdure cotte o crude a volontà, condite con 1 cucchiaio d’olio
- 1 frutto di stagione
Oppure
- 2 patate di media grandezza
- una porzione di pesce/ di affettati magri/ formaggi magri
- verdura a volontà condita con 1 cucchiaio di olio
- 1 frutto di stagione

Oppure
- 3 dita di torta salata di verdure
- Verdure cotte o crude a volontà condite con 1 cucchiaio d’olio
- 1 scodella di macedonia senza zucchero


MERENDA
- 1 scodella di macedonia senza zucchero (o 1 vasetto di yogurt magro)

CENA
- 1 piatto fondo di minestrone o passato di verdura senza pasta- 2 fette di carne o pesce grosse come la propria mano
- Verdure a volontà
- 1 fetta di pane grossa come la propria mano
- 1 cucchiaio d’olio
- 1 frutto di stagione

A questo punto quindi possiamo dire che possiamo vivere tranquillamente e mantenere il nostro peso forma anche senza stare sempre e continuamente a pesare gli alimenti per paura di esagerare con le quantità ;) 











Nessun commento:

Posta un commento